Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie [Cookie Policy] 


 

 

La didattica per competenze

Corso di aggiornamento, Reggio Calabria, 11, 31 maggio 2017

Insegnare e apprendere per competenze implica capovolgere il tradizionale approccio didattico. I contenuti disciplinari, le abilità e le conoscenze sottesi, diventano gli oggetti dai quali lo studente costruisce le proprie competenze, intese come mobilitazione di varie risorse per far fronte ad una situazioni reali.

 


 

 

 

 

 

Corso di formazione

 

La didattica per competenze

 

Svolto in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Nosside-Pythagoras di Reggio Calabria

 

1° Seminario (modulo 1) data 11/05/2017 - ore 15.00-19.00

Istituto Comprensivo Nosside-Pythagoras

Salita Aeroporto, Reggio Di Calabria

 

 

2° Seminario (Modulo 2) data 15/05/2017 - ore 15.00-19.00

Istituto Comprensivo Nosside-Pythagoras

Salita Aeroporto, Reggio Di Calabria

 

 

PRESENTAZIONE DEL CORSO

 

Insegnare e apprendere per competenze implica capovolgere il tradizionale approccio didattico. I contenuti disciplinari, le abilità e le conoscenze sottesi, diventano gli oggetti dai quali lo studente costruisce le proprie competenze, intese come mobilitazione di varie risorse per far fronte ad situazioni reali. Nel seminario saranno messe a fuoco le principali sfide professionali che il passaggio verso le competenze comporta e proporre esempi di percorsi e strumenti utili ad affrontarle.

 

DESTINATARI

Docenti della scuola di ogni ordine e grado

MODALITA’

Blended

Sede attività

in presenza

e date

Sede seminario: Istituto Comprensivo Nosside-Pythagoras,

Via Salita Aeroporto - Reggio Calabria

Date: 11/05/2017 – 15/05/2017, ore 15.00-19.00

Attività online: 11 maggio 2017 - 31 maggio 2017

OBIETTIVI DEL CORSO

Sviluppare metodologie didattiche e valutative orientate all’acquisizione e valutazione delle competenze.

Sviluppare approcci progettuali metodologici e laboratoriali coerenti ai diversi percorsi di studio

METODOLOGIA E STRUMENTI

Il corso sarà svolto in modalità laboratoriale, al fine di creare una comunità di apprendimento in grado di sviluppare un approccio critico ai contenuti proposti, prospettando problematiche, riflessioni, soluzioni, con dimostrazione pratica degli assunti teorici.

I corsisti saranno guidati alla progettazione di un percorso didattico nelle sue varie fasi:

  • dall’individuazione dell’Obiettivo Formativo (coerente con il Profilo dello Studente) alla selezione delle conoscenze disciplinari indispensabili;
  • dalla pianificazione delle varie fasi (propedeutica – organizzativa – sviluppo – controllo) alla specificazione delle modalità di conduzione dei vari momenti didattici;
  • dall’individuazione delle prove di verifica da utilizzare, all’individuazione dei criteri per la valutazione.

AMBITI FORMATIVI

Didattica e metodologie; Didattica per competenze e competenze trasversali; Innovazione didattica problemi della valutazione individuale e di sistema.

ARTICOLAZIONE E PROGRAMMA DEL CORSO

1° Modulo - Lezione partecipata (in presenza)

Progettazione di un percorso operativo funzionale all’acquisizione di una competenza:

  • Riferimento scientifico (Indicazioni Nazionali per il Curricolo: Competenze di base europee; Profilo dello studente);
  • La consapevolizzazione ed il percorso operativo per maturarla;
  • Individuazione e formulazione di un Obiettivo Formativo, correlato alla competenza perseguita;
  • Selezione delle conoscenze disciplinari indispensabili alla maturazione della competenza perseguita;
  • Progettazione di un sistema di controllo (prove di verifica e criteri di valutazione);
  • Pianificazione delle diverse attività ritenute funzionali allo scopo;
  • Scelte metodologiche opportune e impiego di specifiche tecnologie come il personal computer e relativi programmi; la L.I.M. e suo specifico uso didattico; i laboratori per la produzione di “prodotti” multimediali.

2° Modulo - Laboratorio (in presenza)

Un esempio di progettazione didattica per competenze:

  • formulazione degli obiettivi formativi;
  • scelta degli obiettivi cognitivi con essi coerenti;
  • disarticolazione degli obiettivi in micro-obiettivi;
  • allestimento dei contesti funzionali agli apprendimenti programmati;
  • scelta della metodologia più opportuna;
  • selezione delle prove di verifica ritenute più opportune
  • formulazione dei criteri di valutazione degli apprendimenti;
  • accompagnamento degli alunni all’autovalutazione formativa.

3° Modulo (online)

Laboratorio di ricerca azione

Progettazione e pianificazione di un’attività didattica/lezione che tenga conto:

  • della Finalità della scuola;
  • del Profilo dello studente;
  • del Processo di formazione auspicato dall’Istituzione scolastica e del relativo Curricolo verticale;
  • del Processo di Apprendimento programmato;
  • dei percorsi didattici/unità di apprendimento nei quali tale processo può essere suddiviso;
  • f) delle conoscenze possedute dagli alunni

e che si faccia carico di:

  • promuovere la motivazione degli alunni
  • allestire i contesti più adatti
  • adottare la metodologia più opportuna
  • prevedere un efficace processo di controllo
  • prevedere/progettare gli sviluppi successivi delle conoscenze/competenze maturate.

DOCUMENTAZIONE

Ai partecipanti saranno distribuiti materiali didattici e fornite bibliografie e sitografie utili per l’ampliamento delle informazioni e degli esempi operativi.

RISULTATI ATTESI

MAPPA DELLE COMPETENZE

Adottare approcci didattici e docimologici orientati allo sviluppo delle competenze. Sviluppare capacità di personalizzazione dell'azione didattica per comprendere e valorizzare le competenze individuali; Costruire e pianificare dispositivi e sequenze didattiche e modellizzarle in unità di apprendimento replicabili e condivisibili; Elaborare prove incentrate sulle competenze chiave e disciplinari finalizzate alla valutazione e alla certificazione.

DURATA

N. 1 UF (Unità di Formazione, 25 ore, di cui 8 ore in presenza)

SCHEDA VALUTAZIONE

ATTIVITÀ SVOLTA

 

Ai partecipanti, alla fine dell’attività formativa, verrà chiesto di compilare un questionario ove esprimere il proprio grado di soddisfazione sull’attività svolta, con particolare attenzione ai seguenti aspetti:

  • utilità percepita, interesse e partecipazione;
  • docenza e materiale didattico.

Il questionario conterrà altresì gli elementi necessari a valutare il grado di soddisfazione rispetto alle specifiche metodologie e agli strumenti adottati.

   

 

 

 

 

 


L’AND è riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Ente Qualificato per la formazione, ai sensi della DM 170/2016.

Le attività di formazione da essa organizzate sono riconosciute ai sensi degli artt. 64 e 67 del CCNL 2006/2009 ed è autorizzata la partecipazione anche in orario di servizio.

La partecipazione e gratuita 

Per poter partecipare compilare l'apposito modulo online 

Per la richiesta di richiesta permesso al Dirigente Scolastico puoi utilizzare il seguente Fac-simile

 Segreteria Organizzativa: AND, Tel/fax 0984.27572 Email: and @ associazionedocenti.it