Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie [Cookie Policy] 


 

 

“Quota 96”, occorre chiarezza sui numeri

Continua lo stato di disagio dei docenti facenti parte della cosiddetta “Quota 96”, cioè di coloro che pur avendo maturato, secondo la vecchia disciplina pensionistica, un diritto a pensione tra il 1 Gennaio 2012 ed il 31 Dicembre 2012, sono rimasti, per via dell’approvazione della riforma pensioni Fornero, nell'impossibilità di lasciare il posto di lavoro.

Sul numero esatto dei docenti e del personale ATA facenti parte di questo “blocco” non c’è ancora chiarezza. Auspichiamo che il MIUR al più presto renda pubblico, come sollecitato dal comunicato pervenutaci dai Comitati Quota 96, il numero di docenti e del personale ATA interessato dal blocco della legge Fornero.

Allegati:
Scarica questo file (Quota96.pdf)CS_Quota96[ ]53 kB